Pitture decorative per interni fai da te: come rinnovare gli ambienti con originalità

Pitture decorative per interni fai da te: come rinnovare gli ambienti con originalità

Le pitture decorative per interni possono essere sfruttate per rinnovare gli ambienti monocromatici e regolari così da conferire a tutta la casa un tocco di originalità e freschezza. Dopo aver visto come tinteggiare l'esterno utilizzando la pittura alla calce, in questo articolo vedremo come pitturare le pareti interne usando pitture con effetto decorativo. Se invece vuoi utilizzare le classiche pitture tradizionali, ti rimandiamo all'articolo specifico su come dipingere le pareti interne. In commercio è possibile trovare tantissime proposte perfette a realizzare pareti dal grande impatto visivo ed emotivo: resine decorative, effetti acquerello, visioni marmorizzate, giochi metallici dal mood cromatico ipermoderno. 

Pitture decorative per interni fai da te: i consigli da seguire

Se da un lato nella scelta delle pitture decorative per interni è possibile dare libero sfogo alla propria fantasia, dall'altro è bene tener conto comunque dello stile d'arredo della casa. Si può optare per nuance e decorazioni fantasiose, ma attenzione a non puntare su di uno stile troppo eccentrico perché potrebbe stancare presto. Inoltre, è importantissima la cura delle pareti: il supporto su cui applicare il prodotto deve essere asciutto e pulito affinché ci sia una stesura impeccabile.

Pitture decorative per interni fai da te: le diverse tipologie

In commercio sono a disposizione tantissime pitture decorative per interni, tutte accattivanti e molto versatili. L'applicazione dei prodotti sulle pareti è molto semplice ed è possibile realizzare superfici di aspetto differente semplicemente variando lo spessore della mano di fondo e l'attrezzo che si utilizza (pennello, rullo sagomato, tampone, spazzola, spugna, ecc.). In generale le tipologie di pitture decorative per interni possono essere suddivise in:

  • pitture per interni a effetto graffiato
  • pitture per interni a effetto ferrominaceo
  • pitture per interni pronte all'uso
  • pitture per interni a rivestimento plastico.

Scopri tutte le pitture e gli smalti

Pitture per interni a effetto graffiato: come applicarle

Per l'applicazione delle pitture per interni a effetto graffiato bisogna seguire questa serie di step:

  • stendere il prodotto con il rullo;
  • utilizzare spazzole a setole rigide in senso verticale o orizzontale così da ricreare effetti che imitano il cuoio, la corteccia, la pietra, il tessuto o altri materiali;
  • terminare con l'ultima stesura di pittura con il rullo.

Pitture per interni a effetto ferrominaceo: come applicarle

Per l'applicazione delle pitture per interni a effetto ferrominaceo bisogna seguire questa serie di step:

      • applicare lungo i bordi di una serie di pannelli di MDF alcuni tappini di plastica per simulare le borchie;
      • posizionare i pannelli sulla parete grazie ad un adesivo strutturale;
      • applicare il colore scuro lungo i bordi, sui tappini e poi su una porzione di parete non molto estesa, in modo non troppo uniforme;
      • ripassare il colore con una seconda tonalità rossastra, con pennellate irregolari per ottenere le sfumature cangianti del ferro ossidato;
      • procedere a zone alternando e sovrapponendo i colori fino al completamento della parete.


Pitture per interni pronte all'uso: come applicarle

Per l'applicazione delle pitture per interni pronte all'uso bisogna seguire questa serie di step:

        • utilizzando una lunga riga, posizionata esattamente in verticale e in orizzontale appoggiandola ad una livella, tracciare linee parallele in modo da ottenere bande spesse alcuni centimetri che alternano riquadri;
        • delimitare i settori ricoprendo le bande con larghe strisce di nastro per mascheratura;
        • applicare i diversi colori in tutti i riquadri;
        • rimuovere con attenzione le strisce di nastro prima che la pittura si asciughi completamente.

      Pitture per interni a rivestimento plastico: come applicarle

      Per l'applicazione delle pitture per interni a rivestimento plastico bisogna seguire questa serie di step:

        • delimitare la zona da trattare con strisce di nastro per mascheratura;
        • stendere sulla parete uno strato di pittura spesso un paio di millimetri effettuando movimenti a ventaglio dal basso verso l'alto;
        • rimuovere il nastro nell'attesa che la copertura asciughi;
        • a fondo asciutto passare direttamente all'applicazione della pittura nel colore desiderato con il rullo.

      Non resta che dare spazio alla tua creatività e scegliere tra le tante pitture per interni disponibili nel nostro shop online! Buon fai da te da Heycasa.it